CorsicoToday

Corsico, irrompe armato con una pistola finta al centro scommesse: rapinatore arrestato

Ora si indaga per capire se l'uomo possa essere il responsabile di altre rapine analoghe

Repertorio

Armato con una pistola giocattolo aveva fatto irruzione in un centro scommesse, si era fatto consegnare quasi 2mila euro ed era fuggito. Era il 4 novembre 2018 quando al “Planet win” di Corsico si consumava la rapina, il responsabile è stato arrestato tre mesi dopo, il 7 febbraio.

In manette è finito un italiano 51enne, già con precedenti penali per furto. A incastrare il malvivente sono state le indagini dei carabinieri della Compagnia Corsico, guidati da Pasquale Puca. E' stato portato in carcere a San Vittore.

Quel giorno, il pregiudicato armato di pistola verosimilmente giocattolo aveva costretto un dipendente dell'esercizio commerciale a consegnare 1.800 euro.

Le investigazioni sono andate avanti grazie alla visione dei sistemi di videosorveglianza e all'attività info-investigativa. Ora si indaga per capire se l'uomo possa essere il responsabile di altre rapine eseguite con lo stesso modus operandi.


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il "sabato nero" di Milano: l'estrema destra in pellegrinaggio alla cripta di Benito Mussolini

  • Cronaca

    Il bosco sul fiume trasformato nel mini market dell'eroina: una dose a 5 euro in pausa pranzo

  • Cronaca

    Milano, miliardaria truffata durante la vendita di una mega villa: via il Rolex da 120mila euro

  • Cronaca

    Furto "a colpi" di Enjoy: 500 scagliata contro la vetrina del bar, poi il colpo e la fuga coi soldi

I più letti della settimana

  • Incendio bus sulla Paullese: autista dirotta e dà fuoco al mezzo: "Voglio vendicare i morti in mare"

  • Autista dirotta autobus con ragazzini e poi gli dà fuoco: "Da qui non esce vivo nessuno"

  • Incidente a Buccinasco, auto pirata investe famiglia e fugge: 4 bimbi travolti, tre sono gravi

  • Meningite, morta Federica: ragazza di 24 anni

  • Ragazzino fermato dalla polizia chiama i genitori, ma loro sono due ricercati: arrestati

  • "C'è una bomba vicino al Duomo": telefonata fa scattare l'allarme, denunciato mitomane

Torna su
MilanoToday è in caricamento