CorsicoToday

Preso lo spacciatore del condomino: dosi nascoste (e vendute) nel giardino del palazzo

In manette un italiano di 40 anni, fermato dai carabinieri di Corsico con hashish e cocaina

Aveva trasformato il giardino condominiale nella sua personalissima piazza di spaccio. Un uomo di quaranta anni, un italiano con precedenti, è stato arrestato venerdì dai carabinieri della compagnia di Corsico, guidati dal capitano Pasquale Puca, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Per lui le manette sono scattate nel palazzo di via Concordia in cui vive. Lì, nel giardine dell'edificio, i militari hanno trovato 58 grammi di hashish, 60 grammi di cocaina e 1.250 euro in contanti. Soldi e droga erano nascosti tra le piante e i fiori in quello che ormai era diventato il giardino dello spaccio. 

L'uomo è stato a quel punto arrestato dai militari e trasferito nelle camere di sicurezza. Sarà processato per direttissima. 
 

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Dolore alla cervicale: i rimedi per combatterlo

  • Piante grasse in casa: ecco perchè fano bene alla salute

  • Gli alimenti alternativi al caffè che ti tengono sveglio

I più letti della settimana

  • Sabato di maltempo a Milano: allerta meteo arancione della protezione civile per temporali

  • Milano, "tentato suicidio" a Famagosta: donna sotto la metro, la M2 ferma per un'ora e mezza

  • La Gomorra africana a due passi da Milano: spaccio, armi e sparatorie fra le gang rivali

  • Ragazza totalmente nuda sul balcone urla e chiede aiuto: poco prima era a casa del vicino

  • Milano, nubifragi e grandine: il Seveso esonda due volte, strade e sottopassi allagati in città

  • Morto il musicista milanese 'Marione': fu il chitarrista di Battiato

Torna su
MilanoToday è in caricamento