CorsicoToday

Decine di pastiglie e capsule in strada a Corsico: tentativo di avvelenamento di cani?

I ritrovamenti in diverse zone della città nello stesso giorno

Alcune delle pastiglie ritrovate

Pastiglie di medicinali (tra cui antibiotici e antitrombosi) ritrovate a Corsico, per la strada, in diverse zone della città. La prima segnalazione è arrivata nella mattinata del 22 febbraio da parte di alcuni genitori, che hanno notato sul marciapiedi le pastiglie mentre accompagnavano i propri figli a scuola. Si trattava di un numero eccessivo per immaginare che a qualcuno fossero cadute inavvertitamente da una tasca.

I genitori hanno quindi portato le pastiglie al comando di polizia locale. Successivamente sono arrivate altre segnalazioni e - in serata - lo stesso tipo di pastiglie (alcune bianche, altre più grosse e rosa, altre ancora verdi oltre ad alcune capsule) è stato trovato su marciapiedi e aiuole. Secondo quanto riferisce il comune di Corsico, le vie interessate sono Parini, Foscolo, Dante, Monti, Buonarroti, Verdi, Sanzio e il parco Marina d’Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sospetto è che si sia trattato di un tentativo di avvelenare gli animali. La polizia locale di Corsico ha installato cartelli per avvisare i proprietari di cani in modo che prestino la massima attenzione, e ha avvisato l'ufficio veterinario dell'Ats (ex Asl). Il sindaco Filippo Errante promette: «Cercheremo di individuare, anche con l'ausilio delle telecamere, i responsabili per denunciarli. Auspico la massima collaborazione dei cittadini».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Autostrada A4 bloccata tra Milano e Bergamo, controlli per il coronavirus: la coda è infernale

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • "Contagi nascosti e lavoratori senza mascherine": denunciata la Fondazione Don Gnocchi. La replica: "Falsità"

  • "Ci avete salvato dal mare e Milano ci ha accolto": la comunità etiope dona cibo per l'emergenza

  • Con febbre e sintomatica, donna prende due aerei da Milano fino al Ragusano

Torna su
MilanoToday è in caricamento