CorsicoToday

Orrore a Corsico: ragazza sequestrata in casa e violentata per due giorni dall'ex fidanzato

La giovane è riuscita a chiedere aiuto con un bigliettino lanciato dalla finestra e si è salvata

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri

Per due giorni è stata costretta a restare in quella casa. È stata obbligata a subire le violenze del suo aguzzino. Poi, con la forza della disperazione, ha trovato la forza di chiedere aiuto ed è riuscita a uscire da quell'inferno. 

Una ragazza - una giovane sudamericana - è stata segregata e violentata per due giorni di fila dal suo ex fidanzato, un peruviano quasi trentenne. Teatro dell'orrore è stato un appartamento di Corsico. 

Proprio da quella casa, venerdì pomeriggio, la vittima è riuscita a chiedere aiuto facendo passare un bigliettino dalla finestra. Quel pezzo di carta è stato raccolto da una donna, che ha immediatamente allertato i carabinieri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari, subito intervenuti, hanno liberato la giovane e hanno arrestato il ragazzo, che ora è accusato di violenza sessuale, sequestro di persona e maltrattamenti in famiglia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

  • H&M chiude a Milano, lavoratori trasferiti ad Ancona (e non solo): "Non ci fanno rientrare"

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: 192 guariti, 15 nuovi positivi a Milano città

  • Bollettino contagi coronavirus: a Milano trovate sei persone positive, 16 nella città metropolitana

Torna su
MilanoToday è in caricamento